In NBA si vota per l’approvazione del “Coach’s Challenge”

In NBA si vota per l’approvazione del “Coach’s Challenge”

L’intento è chiaro, tagliare i frequenti stop nel finale di gara

L’NBA Board of Governors voterà questo mese l’approvazione del “Coach’s Challenge” come unico modo per rivedere le “out-of-bounds calls” negli ultimi due minuti di gioco. Le stesse non potranno più essere chiamate dagli arbitri dunque.

L’intento è chiaro, tagliare i frequenti stop nel finale di gara.

Commenta