Graziella Bragaglio: La disaffezione dei tifosi mi rattrista. Ma penso sia solo questione di tempo

Graziella Bragaglio: La disaffezione dei tifosi mi rattrista. Ma penso sia solo questione di tempo

Graziella Bragaglio, su Bresciaoggi, commenta il momento della Germani Brescia nella settimana che porta al match cruciale con Napoli

Graziella Bragaglio, su Bresciaoggi, commenta il momento della Germani Brescia nella settimana che porta al match cruciale con Napoli.

SULLA POSIZIONE DI COACH MAGRO

«Staff e giocatori devono continuare a lavorare per migliorare, il club deve aiutare le richieste dell’allenatore. Oggi mi pare prematuro prevaricare il suo modo operativo. La società deve condividere eventuali correzioni da apportare per il bene di questo progetto. Siamo come una falegnameria e come tale l’assemblaggio deve essere fatto a incastro perfetto».

SULLA DISAFFEZIONE DEI TIFOSI

«Devo dire in tutta sincerità che questo è l’aspetto che più mi rattrista e non è neppure facile trovare le parole adatte. Società, squadra, sponsor, tifosi e appassionati sono sempre stati legati da un unico cerchio magico. Effettivamente questo repentino cambiamento in seno al club, che si è reso necessario per poter proseguire l’attività di un certo livello, ha raffreddato un po’ i rapporti, ma penso sia solo questione di tempo».

Commenta