Golden State, contratto two-way per Nico Mannion

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

L'azzurro è stato scelto alla numero 48 dell'ultimo Draft NBA.

I Golden State Warriors hanno deciso di firmare l’azzurro Nico Mannion con un contratto two-way, riporta Shams Charania di The Athletic.

Questa tipologia contrattuale ha subito alcune modifiche per il 2020-21: infatti per questa stagione il two-way contract non prevede più un limite di giorni trascorsi con la squadra in NBA anche se il giocatore potrà essere convocato solo per un massimo di 50 delle 72 partite di regular season, mentre il resto dell’annata -a meno di un upgrade a contratto “standard”- verrà trascorso con la squadra di G League.

Un’altra modifica riguarda il salario, che non dipende più dal numero di giorni trascorsi in NBA: quest’anno infatti i two-way players riceveranno uno stipendio “flat” di $449.155 indipendentemente dal tempo trascorso rispettivamente in NBA e in G League.

Mannion è stato scelto dai Warriors con la scelta numero 48 nell’ultimo Draft NBA.

Fonte: Shams Charania.

Commenta