Girone Azzurro: vittoria ininfluente per Trapani

Girone Azzurro: vittoria ininfluente per Trapani

Termina 71 a 64

Prima (e ultima) gara con il pubblico a Trapani: la sfida tra i granata e Cento è ininfluente per il girone azzurro della Supercoppa LNP Old Wild West dove la Top Secret Ferrara è già qualificata. Alla fine, si impone Trapani per 71 a 64 con le due squadre che svolgono un buon test prima dell’inizio del campionato previsto per il 22 novembre.

Cento inizia bene con sette punti consecutivi ma la 2B Control Trapani con Renzi e Corbett reagisce fino al 13 a 11. Quando iniziano le girandole dei cambi, la partita rimane equilibrata con Trapani che chiude il quarto sul 20 a 18.

Mollura insiste all’inizio della seconda frazione con una palla recuperata e una azione da tre punti, Nwohuocha realizza e i siciliani si portano sul 27 a 20. Poi i ritmi si abbassano e i siciliani mantengono la gara. Da segnalare buzzer beat di Renzi che al termine del secondo quarto realizza dalla sua difesa. Termina 38 a 30.

Trapani allunga ancora dopo 3 ottimi minuti ad inizio del terzo quarto, la tripla di Corbett spacca in due la difesa di Cento (45-34). Sherrod, Fallucca e Petrovic confezionano un parziale di 0 a 7 riportando la squadra di Mecacci sul -4. Il parziale è 54 a 48.

Una zampata decisiva la piazza Powell che porta Trapani sul +8 a sei minuti dal termine. Cento torna sul -4 grazie a una tripla di Fallucca quando mancano meno di due minuti, Trapani sbaglia in attacco ma Cento non approfitta. Corbett con una funambolica penetrazione la chiude.

2B Control Pallacanestro Trapani:

Basciano, Renzi 14, Piarchak, Spizzichini 5, Erkmaa 4, Adeola DNP, Mollura 7, Corbett 17, Pianegonda 3, Palermo, Nwohuocha 7, Powell 14. All.: Parente

Tramec Benedetto XIV Cento:

Saladini, Fallucca 11, Ranuzzi 9, Berti DNP, Leonzio 7, Petrovic 14, Gasparin 7, Moreno 6, Cotton DNP, Sherrod 10, Negri. All.: Mecacci

Commenta