Gianni Petrucci: Scontento del Governo e della sottosegretaria Vezzali

Gianni Petrucci: Scontento del Governo e della sottosegretaria Vezzali

Gianni Petrucci non le manda a dire: E allora mi chiedo: serviva cambiare la struttura dello sport italiano che ha sempre vinto?

Gianni Petrucci non le manda a dire su Corriere della Sera: «Come ha detto qualche giorno fa il presidente Malagò, il basket è lo sport olimpico per eccellenza. Non sono affatto contento di come il governo stia trattando lo sport italiano, che tra l’altro sta vivendo un momento straordinario col record di atleti qualificati per un’Olimpiade».

Così su il Giornale: «Sono scontento di come ci tratta il Governo, di come ci tratta la sottosegretaria Vezzali. Peraltro nessuno credeva in questa qualificazione, solo il presidente Malagò mi è sempre stato vicino. E allora mi chiedo: serviva cambiare la struttura dello sport italiano che ha sempre vinto? E ancora oggi ci sono persone che devono attaccare in modo ostinato il Coni».

E sui Giochi dritti all’obiettivo: «E all’Olimpiade non si va per partecipare, ma per vincere».

Commenta