Gianni Petrucci: Il blocco delle retrocessioni? Aperto a tutto, ma va concertato con la Serie A2

Gianni Petrucci: Il blocco delle retrocessioni? Aperto a tutto, ma va concertato con la Serie A2

Gianni Petrucci protagonista su La Gazzetta dello Sport: Peccato che Banchero possa essere schierato solo da passaportato

Gianni Petrucci protagonista su La Gazzetta dello Sport. Ecco alcune dichiarazioni a Vincenzo Di Schiavi:

SUL BLOCCO DELLE RETROCESSIONI

«Le mie posizioni sono note: non sono per cambiare le regole in corsa, ma è anche vero che l’evolversi della pandemia, con tutto quello che comporta, ci impone di adeguarci ai tempi. Solo gli sciocchi non cambiano idea, quindi siamo aperti a tutte le proposte. I club che investono e le loro associazioni sono i nostri referenti. Ascolterò le loro proposte e le porterò in Consiglio federale. Il blocco delle retrocessioni va eventualmente concertato con la Serie A-2. Sul tema dico solo: stiamo attenti a non svilire troppo il prodotto»

SU MILANO E VENEZIA IN CONSIGLIO FEDERALE

«Un attestato ai club e ai loro proprietari. Come Armani, Brugnaro ama il basket e lo ha dimostrato investendo, negli anni, di tasca propria. Ma non posso certo dimenticare Massimo Zanetti, patron della Virtus. Sull’impianto della Fiera ha fatto un investimento importante, capisco e comprendo certe riflessioni dell’a.d. Luca Baraldi. Senza pubblico tutti sono penalizzati, anche chi ha le spalle larghe»

SU PAOLO BANCHERO

«La prossima settimana conosceremo Paolo Banchero. Arriverà in Italia con i genitori, giocherà nella prossima finestra edèmolto motivato. Peccato solo che, per le regole Fiba, lo potremo schierare da passaportato».

Commenta