Germani Brescia, contro Napoli miglior prestazione in Italia per CJ Massinburg

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Nuovi traguardi statistici anche per Odiase e Cournooh

Per motivi diversi, il match vinto 92-65 dalla Germani Brescia contro la GeVi Napoli potrà essere ricordato con piacere da C.J. Massinburg, Tai Odiase e David Cournooh, autori tutti e tre di prove individuali che non solo hanno aiutato la Leonessa ad esultare per la quinta volta in Serie A quest’anno ma hanno anche, in un modo o nell’altro, lasciato il segno all’interno dei rispettivi percorsi nel massimo campionato italiano.

Fonte:LBA

Entrando nel dettaglio delle tre prestazioni in questione, quella fatta registrare dal prodotto dei Buffalo Bulls spicca indubbiamente sulle altre. L’ex Limoges è stato infatti il top scorer della gara con 24 punti, una cifra questa che rappresenta il massimo stagionale in Italia visto che, prima di domenica, la quota più alta da lui raggiunta erano stati i 12 punti nella sconfitta patita in trasferta contro l’Happy Casa Brindisi il 23 ottobre.

Il nativo di Charlotte, tuttavia, non si è accontentato di siglare il suo best in punti dato che, col 5/8 da dentro i 6.75 metri e il 4/7 da oltre l’arco, Massinburg ha ritoccato i propri personali nelle conclusioni segnate e tentate sia da due che da tre punti, riuscendo in questo modo, ciliegina sulla torta, a migliorare anche i propri record stagionali per plus-minus (19) e valutazione (20).

In merito a quest’ultimo comparto statistico, la gara contro Napoli ha consentito pure ad un altro giocatore di Brescia, oltre a Massinburg, di far segnare il proprio high in Italia: Tai Odiase. Con un valore 18, il centro di Glenwood ha fatto meglio del 17 totalizzato contro la Carpegna Prosciutto Pesaro nella gara del 29 ottobre scorso, un incontro dove il classe 1995 era riuscito a raccogliere 8 rimbalzi, totale oltre il quale ieri Odiase si è spinto andando per la prima volta in doppia cifra in Serie A con 10 palloni catturati.

Per un nonnulla invece non ha concretizzato la doppia cifra in assist David Cournooh, fermatosi a 9 ma capace, comunque, di riscrivere un piccolo pezzo della sua personale storia in Serie A dal momento che, in precedenza, egli al massimo si era spinto a 7 (bottino messo a referto due anni fa con la maglia della Cremona). Non meno importante, grazie a questo risultato, l’esterno classe 1990 è salito a quota 23 assist in stagione avvicinando a -87 quota 500 assist complessivi distribuiti nella prima lega italiana, un traguardo questo che non è da escludere Cournooh possa raggiungere prima della fine dell’anno, specie se il computo degli assist per partita dovesse essere abbondante come quello di domenica.

Commenta