La rimaneggiata Fortitudo saluta l’Europa: Pinar ok con Morgan e M’Baye

La rimaneggiata Fortitudo saluta l’Europa: Pinar ok con Morgan e M’Baye

La squadra di Dalmonte lotta con orgoglio ma cede ai turchi ed è eliminata dalla Champions con due giornate d'anticipo.

Lotta con orgoglio in Turchia la Fortitudo Bologna di Luca Dalmonte, che però esce sconfitta per mano del Pinar Karsiyaka e saluta matematicamente l’Europa con due giornate d’anticipo: a Izmir finisce 80-69 per i padroni di casa, a lungo in controllo del match ma con sempre alle spalle un’orgogliosa Effe, che ha provato a riaprire il match riportandosi a -6 con 3’39” da giocare.

Superiori, e più profondi, i turchi dell’ex CT Sarica, guidati dai 20 punti di Morgan e dai 15 punti e 9 assist di un Amath M’Baye che ha sentito nell’aria profumo di derby data la sua passata appartenenza alla Virtus Bologna. In casa Fortitudo, con solo otto giocatori a referto, 18 e 6 rimbalzi per Dario Hunt, 13 per il debuttante (in Europa) Tommaso Baldasso.

Commenta