Forbes: Knicks, Warriors e Lakers le 3 franchigie che valgono di più

Ultimi nel ranking i Memphis Grizzlies

Forbes ha aggiornato il suo ranking sul valore delle 30 franchigie NBA.
Sul podio i New York Knicks precedono i Golden State Warriors e i Los Angeles Lakers.
Nonostante il ridotto volume di affari per colpa della pandemia, sia il team della Grande Mela che quello della Baia hanno aumentato il loro valore del 9%, salendo rispettivamente a 5 ed a 4.7 miliardi di dollari. Per i Lakers (4.6) campioni in carica invece la crescita è stata ‘solo’ del 6%, e questo ha causato il ‘sorpasso’ del team di Joe Lacob e Peter Guber.
Chiudono la Top 10 nell’ordine Bulls, Celtics, Clippers, Nets, Rockets (solo 1% di crescita), Mavericks e Raptors.

Ultimi nel ranking i Memphis Grizzlies con 1.3 miliardi di valore, 50 milioni in meno dei Pelicans e 100 in meno dei Timberwolves.

Qui l’articolo con tutti i dettagli, firmato da Kurt Badenhausen e Mike Ozanian.

Fonte: Forbes.

Commenta