Finale teso tra Cremona e Brindisi | 3.000€ di multa a Perkins, deplorazione per Spagnolo e Agbamu

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Finale acceso in Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi di sabato sera

Finale acceso in Vanoli Cremona-Happy Casa Brindisi di sabato sera. Nick Perkins infatti, dopo un contatto di gioco che ha riguardato un compagno di squadra, ha avuto qualche scambio di opinione con il pubblico del PalaRadi, con conseguenti momenti di tensione anche con gli avversari in campo.

Puntuali, ecco i provvedimenti del Giudice Sportivo.

NICKOLAUS BRANDON PERKINS (atleta HAPPYCASA BRINDISI). Squalifica per 1 gara sostituita in ammenda di Euro 3.000,00 per aver discusso animatamente con un tifoso avversario, fatto che ne comportava l’espulsione. Nell’uscire dal campo fomentava il pubblico ospitante, gesticolando con le braccia [art. 35,1c RG, art. 14,4 RG]

DESTINY AJIRI AGBAMU (atleta VANOLI CREMONA). Deplorazione per aver abbandonato l’area della panchina in seguito ad un alterco tra un tesserato avversario ed un tifoso, fatto che ne comportava l’espulsione. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della circostanza attenuante generica della tenuità del fatto [art. 35,1a RG, art. 37,4 RG, art. 21,4 RG]

MATTEO SPAGNOLO (atleta VANOLI CREMONA). Deplorazione per aver abbandonato l’area della panchina in seguito ad un alterco tra un tesserato avversario ed un tifoso, fatto che ne comportava l’espulsione. Nella determinazione della sanzione si è tenuto conto della circostanza attenuante generica della tenuità del fatto [art. 35,1a RG, art. 37,4 RG, art. 21,4 RG]

Commenta