Federico Casarin: Con Brescia credo che ci siano molte similitudini

Federico Casarin: Con Brescia credo che ci siano molte similitudini

Federico Casarin, presidente di Umana Reyer Venezia, si avvicina al match con la Germani Brescia

Federico Casarin, presidente di Umana Reyer Venezia, si avvicina al match con la Germani Brescia.

Lui ha chiuso la carriera a Lumezzane, nella provincia bresciana, come ricorda al Giornale di Brescia:  «Un ricordo stupendo, perché a Lumezzane ho vissuto la mia ultima tappa da giocatore professionista vestendo per due stagioni la maglia della Sil».

«È vero che in questi ultimi anni abbiamo avuto la capacità e la fortuna di realizzare qualcosa di importante riuscendo a vincere due scudetti ed una coppa, ma credo che con Brescia ci siano molte similitudini: sono due società storiche che in questo ultimo lustro hanno avuto un percorso molto importante».

«Brescia, come noi, dopo aver disputato delle stagioni davvero stupende (e malgrado non abbia ottenuto alcun trofeo; ricordo benissimo quella finale di Coppa Italia svanita per un soffio), ha dimostrato di poter reggere un progetto a lunga durata che ancora oggi è più vivo che mai, nonostante le difficoltà incontrate nel corso di questa stagione».

Commenta