Ancora rimonta Real, e la serie torna a Istanbul: l’Efes si inchina a Usman Garuba

Ancora rimonta Real, e la serie torna a Istanbul: l’Efes si inchina a Usman Garuba

82-76 il finale con l’Efes

Il Real serve ancora la rimonta nel momento chiave e riporta la serie a Istanbul: 82-76 il finale con l’Efes in una sfida che consacra il nome di Usman Garuba.

Real Madrid che parte 17-0, ma la squadra di Pablo Laso finisce lì. 19-13 a fine primo quarto, 17-34 il parziale del secondo, con il 10/15 turco da 3 e i 19 di Rodrigue Beaubois. Real che perde 10 palloni, 11 punti di Carroll nel nulla sostanziale.

I padroni di casa provano a rimettere in campo gli ingredienti di gara-3, resistenza e cinismo, cercando di non perdere il treno del match e giocarsi tutto nel finale. L’Efes è tutto nei numeri di Larkin e Beaubois, gli spagnoli cavalcano Carroll e Garuba, ed è il 16 a rubare la palla a Larkin per il 69-73 a 3.40, e appoggiare il 71-73 a 2.25.

A 1.49 Abalde piazza la tripla del clamoroso sorpasso, sul 76-74 a 12.1’’ rimbalzo cruciale di Rudy che si prende fallo da Simon. 2/2 per l’asso spagnolo, ed è lo stacco decisivo.


 

REAL MADRID-ANADOLU EFES (1-2)

Gara#4, ore 21 – Wizink Center

Arbitri: Radovic, Latisevs, Nedovic

Injury Report Real Madrid: Randolph (out), Tavares (?)

Injury Report Efes: –

Pablo Laso: «Siamo contenti di questa vittoria perché la squadra ha fatto un grande lavoro, un grande sforzo. Tuttavia, siamo ancora indietro nella serie e giochiamo contro una grande squadra. Dobbiamo andare avanti e pensare solo a Gara 3».

Ergin Ataman: «La serie continua. Dobbiamo giocare con disciplina e lottare per 40 minuti. Prima di aspettare che arrivino le Final Four, siamo consapevoli che dobbiamo ottenerle. L’ultima partita è stata una dura lezione per noi».

Commenta