Draymond Green: Certo che vorrei restare ai Warriors, ma conosco il business NBA

I campioni in carica per la prossima stagione rischiano di sfondare il muro dei 450 milioni di dollari tra luxury tax e monte salari

Draymond Green è consapevole che andando avanti i Golden State Warriors non potranno accontentare tutti, almeno dal punto di vista economico.

Conosco il business NBA. Tendiamo a credere che qualcuno ci debba qualcosa per quello che abbiamo fatto in passato. Sarei un idiota ad andare in giro con questa sensazione. Sarebbe solo un modo per prepararsi al fallimento, per rimanere deluso…. Conosco a fondo il business NBA, questo mi permetterà di evitare delusioni, di pensare che resterò sempre qui. Certo che vorrei restare ai Warriors, ma mi rendo conto che c’è la luxury tax, i ragazzi più giovani che vanno in scadenza e devono essere pagati”.

Green ha una player option da circa 27.5 milioni per la prossima stagione.

Commenta