Donte DiVincenzo pensa che i Sacramento Kings vogliano abbassare il suo valore sul mercato

DiVincenzo diventerà Restricted Free Agent al termine della stagione.

Ne succede sempre una nuova a Sacramento, soprattutto dall’avvento dell’attuale proprietà.

A quanto pare, Donte DiVincenzo ritiene che i Sacramento Kings abbiano intenzionalmente cercato di abbassare il suo valore di mercato in vista della Free Agency.

Dopo aver giocato da starter ben 66 partite lo scorso anno con i Milwaukee Bucks, ai Kings DiVincenzo è uscito sempre dalla panchina. Secondo James Ham, coach Gentry ha parlato più volte di un suo ingresso nello starting five, ma la situazione di fatto non è cambiata.

Il giocatore e i rappresentanti ritengono che dietro questa scelta ci  sia la volontà di evitare l’aumento della sua Qualifying Offer (con 7 partite da starter sarebbe passata da circa 6.6 milioni a 7.9).

Il reporter parla di un rapporto che potrebbe già essere compromesso, anche per via di un minutaggio inferiore alle attese.

La guardia da Villanova, arrivata ai Kings in una trade a 4 squadre, diventerà Restricted Free Agent al termine della stagione.

In 23 partite con i Kings DiVincenzo ha fatto registrare medie di 10 punti, 4.4 rimbalzi, 3.6 assist e 1.5 recuperi in 26 minuti.

 

 

Commenta