Doc Rivers spera di convincere Ben Simmons a cambiare idea: Con lui si può vincere

Foto Matteo Marchi
Foto Matteo Marchi

Rivers: Non ho mai detto (dopo Gara 7 con gli Hawks) che con Ben titolare non si possa vincere. Ho semplicemente non risposto alla domanda

Doc Rivers spera di convincere Ben Simmons a rimanere ai 76ers anche se il compito sarà arduo.

Dopo la sconfitta in Gara 7 contro gli Hawks, Rivers disse “non rispondo ora ad una domanda del genere” quando gli fu chiesto se Ben Simmons potesse essere la point guard di una squadra da titolo.

“Speriamo che posa cambiare idea. Fa parte del nostro lavoro” ha detto il coach dei 76ers.

“Nello sport in tanti perdono ma poi torni di nuovo a cavallo e ci riprovi. Sareste sorpresi di sapere quante volte succedono queste cose in estate visto che su 30 squadre sono 29 quelle che non vincono. Perdere è duro. Le persone interiorizzano la sconfitta e poi bisogna saperli affrontare certi aspetti. E noi ci occuperemo di questo” ha detto l’allenatore.

“Io non ho mai detto che i 76ers non avrebbero mai potuto vincere un titolo con Ben Simmons da PG. Questo è quello che è stato riportato. E questo rende il nostro lavoro difficile. Io ho detto al giornalista che mi ha fatto la domanda ‘Non rispondo ad una cosa del genere ora’. Non saprei come rispondere. Quindi quello che volevo dire non aveva nulla a che fare con Ben Simmons ma semplicemente non era il momento di rispondere ad una domanda del genere” ha aggiunto l’allenatore.

Ben Simmons la point guard giusta per vincere il titolo? Rivers: Al momento non so rispondervi

“Ben Simmons può assolutamente ancora giocare per me ed aiutare la squadra a vincere un titolo. Fa tantissime cose in campo. Ben Wallace e Dennis Rodman sono entrati nella Hall of Fame, hanno vinto titoli senza essere grandi marcatori. Penso che Ben possa segnare di più di quanto ha fatto ma non è questo che lo rende grande. Ma tutte le altre cose che fa in campo”.

Fonte: ESPN.

Commenta