David Griffin: Brandon Ingram è uno dei pochi giovani che ho implorato di lavorare di meno

David Griffin: Brandon Ingram è uno dei pochi giovani che ho implorato di lavorare di meno

Ingram ha fatto registrare i suoi massimi in carriera in una lunga serie di categorie statistiche, tra cui punti, rimbalzi, assist, recuperi, % da tre e ai liberi.

David Griffin, il numero 1 del Front Office dei New Orleans Pelicans, commenta la vittoria di Brandon Ingram del trofeo di NBA Most Improved Player per questa stagione.

Ciò che è veramente importante per me e per la nostra organizzazione è il ritmo di lavoro che ha portato a questo premio individuale. Ingram è uno dei pochi giovani giocatori che io abbia mai dovuto implorare per convincerlo a lavorare di meno. Ama il gioco. Ha la passione per il gioco come pochissimi altri giocatori, specialmente tra quelli della sua età. L’attenzione ai dettagli,  l’amore e la gioia di giocare con i suoi compagni di squadra che Brandon ha, da lì nasce il premio. “

A inizio stagione, dopo il suo arrivo dai Lakers, Ingram ha chiesto con veemenza al coaching staff di allenarlo il più duramente possibile.

“Credo di avere il potenziale per diventare un grandissimo, aiutatemi ad esprimerlo, a qualunque costo. Non fa niente se dovrete insultarmi, o chiedermi di lavorare troppo, non sarà un problema per me. Voglio solo diventare fortissimo”

Fonte: NBA.com.

Commenta