“Costruite una squadra da titolo o cedetemi”: Harden è al terzo ultimatum ai Rockets

Foto Matteo Marchi
Foto Matteo Marchi

Harden già in due precedenti occasioni aveva chiesto alla franchigia di creare una squadra da titolo

Secondo Kelly Iko di The Athletic, questa è la terza volta che James Harden chiede ai Rockets di costruire una squadra da titolo o di cederlo.

Nel 2017, dopo la sconfitta nei playoff contro gli Spurs, Harden parlò con la dirigenza chiedendogli il disperato bisogno di un playmaker. Per questo Houston prese Chris Paul arrivando ad una vittoria dalle Finals del 2018.

Dopo l’eliminazione nel 2019 sempre per mano degli Warriors, Harden parlò nuovamente con la dirigenza chiedendo una squadra da titolo. Houston così mandò via Chris Paul per Russell Westbrook compromettendo però la possibilità di migliorare il roster a causa di un salary cap ingolfato.

Harden ha poi parlato con la dirigenza anche dopo gli addii di D’Antoni e Morey. L’ex MVP ha detto chiaramente alla dirigenza che non vedeva chance da titolo per Houston e che per questo avrebbe preferito una trade.

Commenta