Clippers, Steve Ballmer non esclude che Kawhi Leonard riesca a giocare nella prossima stagione

I Clippers si trasferiranno nell'Intuit Dome dal 2024

Steve Ballmer, vulcanico proprietario dei Los Angeles Clippers, tra i suoi svariati proclami sul futuro luminoso dei ‘velieri’ ha parlato anche delle condizioni fisiche di Kawhi Leonard.

L’ex San Diego State è finito sotto i ferri a luglio a causa della parziale rottura di un legamento nel ginocchio destro, ma Ballmer non esclude la possibilità di rivederlo nel finale di stagione.

“Nessuno può prevederlo a questo punto. E’ possibile, di sicuro è possibile, dipenderà dal responso dei medici e ovviamente da Kawhi”.

Leonard o meno, i Clippers puntano comunque al titolo.

“Voglio vincere ogni anno…Ovviamente non sarà facile senza probabilmente uno dei nostri due migliori giocatori. Vedremo quando tornerà Kawhi. Ma abbiamo tutti i ragazzi sotto contratto per quest’anno e per il prossimo. Penso che questo ci dia molte opportunità di competere…I nostri fan possono contare sul fatto che cercheremo di vincere più partite possibili ogni anno. Ora, abbiamo preso una piccola battuta d’arresto. Dobbiamo aspettare che Kawhi torni a star bene. E quando succederà…”

 

Commenta