Casarin: Protocolli di sicurezza? Ancora non sappiamo nulla. I costi aumenteranno

Casarin: Protocolli di sicurezza? Ancora non sappiamo nulla. I costi aumenteranno

Le parole de presidente della Reyer Venezia in merito ai protocolli per riprendere a giocare a pallacanestro

In Italia mancano ancora i protocolli per tornare a giocare a pallacanestro. Questo il punto del presidente di Venezia, Federico Casarin, a Il Corriere del Veneto.

“Peccato che non si sappia ancora nulla sui protocolli di sicurezza che dovremo osservare. Il fatto è che non abbiamo indicazioni. Stiamo aspettando il protocollo che dovrebbe elaborare il Governo, di concerto con il CONI, che a sua volta lo dovrebbe girare alla Federazione e poi alla Legabasket, quindi alle società.
So per certo che il presidente FIP Petrucci ci sta muovendo a tutti i livelli istituzionali competenti per arrivare a un risultato. Di questo non possiamo che ringraziarlo.
Un’idea ce la si è fatta. Penso a come si stanno muovendo le società di calcio, oppure quelle di basket in NBA o Spagna, dove il campionato è ripreso. Si faranno periodicamente i tamponi agli atleti e a tutto lo staff che, insieme, andranno a costituire una “bolla”, ovvero un gruppo chiuso, facilmente tracciabile. Naturalmente i costi aumenteranno, sia per i tamponi sia per tutte le operazioni di sanificazione necessarie”.

Commenta