Buon test per l’Assigeco Piacenza nello scrimmage con Biella

Salieri: Ora dobbiamo cercare di intensificare ancora il lavoro per farci trovare pronti all’avvio della seconda fase

L’Assigeco Piacenza torna in campo dopo 20 giorni dall’ultima gara disputata a
Mantova e ritrova il ritmo partita nello scrimmage del Campus contro la Edinol
Biella. I ragazzi di coach Salieri, privi di Formenti, a riposo precauzionale, hanno
oliato i meccanismi in vista della seconda fase, recuperando anche gli acciaccati
McDuffie e Cesana.

LA CRONACA – McDuffie parte fortissimo e segna 5 punti consecutivi (7-5), ma
Carroll e Hawkins sono carichissimi e ribaltano il parziale con il 10-7 del 3’. Ritmo
altissimo nel primo quarto, con gli ospiti che volano anche sul +7 (13-20), prima
della schiacciata di Guariglia che poi smazza anche l’assist per Massone che fa
indispettire coach Squarcina. Laganà segna due triple e Biella torna a +8 proprio
negli ultimi scampoli del primo periodo. Dopo l’azzeramento del punteggio al 10’, gli
ospiti ripartono di slancio e la tripla in transizione di Bertetti fa arrabbiare coach
Salieri che chiama timeout dopo 3’30”. L’Assigeco rientra con un’altra faccia e
Sabatini firma la tripla che chiude un parziale di 10-0 che riporta i biancorossoblu
avanti nel parziale 12-8. Sono i due liberi di Cesana a chiudere il parziale sul 22-17 in
favore dei biancorossoblu. Un parziale di 7-0 per i biancorossoblu apre il terzo
quarto, con Carroll che tiene a galla gli ospiti. McDuffie converte due liberi e
Carberry lo imita portando Piacenza sul 16-9 a metà terzo periodo. Gli ospiti non si
perdono però d’animo e impattano a quota 21 con due liberi di Bertetti all’8’, prima
di rimettere il naso avanti con la tripla di Barbante (24-23). Il periodo si decide
all’ultimo possesso con il tiro dalla media di Guariglia che fissa il 28-26.
E’ il canestro di Gajic da tre punti ad avviare il quarto periodo, mentre dopo diversi
minuti senza canestri è Guariglia a convertire due liberi per il 5-0 del 4’. L’Assigeco
va anche sul 9-0, ma gli ospiti rientrano a cavallo degli ultimi 2’. Nel finale le triple
di Bertetti ribaltano il parziale e nel computo totale è Biella a prevalere per 89-87.

IL DOPO PARTITA – “La partita ci è sicuramente servita per riprendere contatto
con l’agonismo di una gara – commenta coach Stefano Salieri – e sono contento per
l’atteggiamento propositivo che ho visto in tutti i ragazzi. Un test che ci è servito
anche per monitorare la nostra condizione fisica e soprattutto per reinserire McDuffie
e Cesana che dovevano assorbire alcuni problemi fisici ancora dall’ultima partita di
campionato contro Mantova. Ora dobbiamo cercare di intensificare ancora il lavoro
per farci trovare pronti all’avvio della seconda fase”.
ASSIGECO PIACENZA-EDINOL BIELLA 87-89

(18-26, 22-17, 28-26, 19-20)
PIACENZA: Voltolini, Poggi 4, Molinaro 6, Sabatini 11, Carberry 11, McDuffie 10,
Gajic 10, Massone 11, Guariglia 13, Cesana 11, Jelic. All. Salieri
BIELLA: Berdini 17, Bertetti 7, Laganà 15, Barbante 9, Miaschi ne, Vincini, Carroll
16, Pollone 8, Hawkins 8, D’Almeyda 9. All. Squarcina
Arbitri: Begnis di Crema e Marchini di Soresina
Tiri Liberi: Assigeco 14/19, Edinol 7/8

Commenta