Vucevic: Tutti pensavamo di avere più successo, è frustrante ma dobbiamo continuare a crederci

Con 22 vittorie in 55 partite i Bulls oggi sarebbero fuori anche dal 'play-in'

Le parole di Nikola Vucevic dopo la sconfitta allo United Center contro i Memphis Grizzlies, la quinta consecutiva per i suoi Chicago Bulls.

“Ovviamente pensavamo tutti, me compreso, che avremmo potuto giocare meglio e avere più successo…Ma sappiamo che a volte ci vuole tempo…. Ci sono stati molti cambiamenti, non solo tra i nuovi giocatori, ma anche chi era già qui. Molti ragazzi hanno dovuto cambiare i loro ruoli, alcuni giocano molto meno o sono passati dallo starting five alla second unit. Per noi  è un sistema completamente nuovo, dobbiamo continuare a lavorarci su.  Le mosse del Front Office sul mercato non sono state fatte solo per questa stagione, si è guardato anche al futuro. Ma sappiamo tutti che questa stagione è importante. È frustrante ma dobbiamo cercare di non lasciarci influenzare da questo e rimanere motivati e continuare a crederci e a lavorare perché in questa lega le cose possono davvero cambiare rapidamente”.

Dopo il suo arrivo, e gli altri movimenti a ridosso della deadline, il team credeva di aver consolidato la propria posizione in vista dei playoff.

Ma la classifica dice altro, con 22 vittorie in 55 partite i ‘tori’ oggi sarebbero fuori anche dal ‘play-in’.

Con Vucevic sono arrivate appena 3 successi su 12, nonostante le sue medie di oltre 22 punti, 10 rimbalzi e 3 assist.

Fonte: NBA.com.

Commenta