A Trieste non riesce la super rimonta: Brindisi riparte vincendo e resta seconda

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Happy Casa si impone 81-74.

L’anticipo del PalaPentassuglia tra Brindisi e Trieste finisce come era finita la sfida di tre settimane fa in Coppa Italia: la squadra di Frank Vitucci si impone su quella di Dalmasson, confermandosi al 2° posto in classifica.

Brindisi subito forte al via, avanti di 16 al 15’ e pure in doppia cifra a 8’ dalla fine, ma Trieste ha il merito di non mollare mai e ricucire a un paio di strappi nel finale, riportandosi regolarmente sotto. Nel finale l’Allianz ha anche la palla della parità sul 75-72 per i padroni di casa, ma spreca con Brindisi che la chiude dalla lunetta.

Bene Willis (15+10), e il trio formato da Perkins, Visconti e Thompson che chiude con 14 punti a testa (esordio da 6 punti e 3 rimbalzi in 13’ per Bostic); agli ospiti non bastano i canestri di Doyle (19) e l’energia sotto canestro di Delia (11+7).

Commenta