Becky Hammon e la chance di diventare coach di Portland: Sapevo già chi volevano

Becky Hammon è stata "battuta" da Billups

Becky Hammon è stata sino alla fine in lizza per la panchina dei Blazers con la franchigia che ha deciso poi di assumere Chauncey Billups.

“Non sono arrabbiata. È lavoro. E c’è molta competitività” ha detto Hammon. “Ma alla fine se qualcuno mi vuole assumere trova la ragione per farlo. Se qualcuno decide di non assumermi, troverà i motivi per non averlo fatto” ha continuato l’assistente di Popovich agli Spurs.

Hammon resterà a San Antonio anche la prossima annata.

“Sapevo di essere seconda. Sapevo chi Portland voleva. Ma va bene perché in qualsiasi corsa io abbia fatto, sono sempre partita da dietro. Ma non sono sciocca da capire contro cosa ‘combatto’”.

Fonte: CNBC.

Commenta