Andrew Wiggins non vuole vaccinarsi: per lui esenzione per motivi religiosi?

Wiggins non ha alcuna intenzione di vaccinarsi

I Golden State Warriors sono preoccupati per la situazione Andrew Wiggins.
Il canadese non vuole vaccinarsi e per questo motivo, per le leggi in vigore a San Francisco, non può né allenarsi né giocare le gare casalinghe.

Il giocatore potrebbe ricevere l’esenzione per motivi religiosi anche se è un argomento che non è stato ancora affrontato.

Gli Warriors hanno fatto parlare Wiggins anche con un medico di Oakland, molto attivo per convincere gli indecisi a vaccinarsi. Ma l’ex prima scelta rimane convinto di non volersi vaccinare.

Wiggins rischia di perdere oltre 350.000 dollari a partita saltata.

Fonte: SF Chronicle.

Commenta