Alessandro Finelli: Nel secondo quarto la gara è cambiata ed abbiamo scavato un solco importante

Alessandro Finelli: Nel secondo quarto la gara è cambiata ed abbiamo scavato un solco importante

Alessandro Finelli commenta così il successo della sua Givova Scafati sulla Lux Chieti

Alessandro Finelli commenta così il successo della sua Givova Scafati sulla Lux Chieti: «Il nostro primo quarto difensivo è stato mediocre, senza intensità nell’uno contro uno, zero falli spesi e poca aggressività. Abbiamo infatti concesso agli avversari sette punti di vantaggio. Poi nel secondo quarto la gara è cambiata ed abbiamo scavato un solco importante, che si è prolungato per 30’. Non abbiamo avuto la continuità difensiva necessaria, va rivisto tutto il primo quarto. In attacco, abbiamo trovato buone soluzioni con tutti, chiudendo con cinque uomini in doppia cifra, tra cui i nostri lunghi, a riprova del fatto che abbiamo avuto una buona circolazione di palla. Ottimo l’esordio di Jackson, per il cui arrivo ringrazio la proprietà e la dirigenza: i suoi 15 punti in 25’ sono stati importantissimi oggi, soprattutto alla luce delle non perfette condizioni fisiche di Sergio. Si è inserito subito e si è messo in condizione di poterci aiutare su ambedue i fronti del gioco. Ci aspettano ora due trasferte in tre giorni, una a San Severo e l’altra a Latina, dove sarà importante la continuità difensiva sui 40’, quindi mi aspetto di vedere un passo avanti, altrimenti non arriveremo da nessuna parte».

Commenta