Agribertocchi Orzinuovi, lesione del crociato per Matteo Martini

Agribertocchi Orzinuovi, lesione del crociato per Matteo Martini

L’atleta, nella giornata di mercoledì, si è sottoposto ad un intervento di ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore e di sutura del menisco esterno del ginocchio destro

L’Agribertocchi Orzinuovi comunica che il tesserato Matteo Martini, a seguito degli esami strumentali di accertamento, effettuati nella mattinata di lunedì, a causa dell’infortunio accorso durante la gara casalinga di domenica contro la BCC Treviglio, ha subìto una lesione del legamento crociato anteriore e del menisco esterno del ginocchio destro.

L’atleta, nella giornata di mercoledì, si è sottoposto ad un intervento di ricostruzione artroscopica del legamento crociato anteriore e di sutura del menisco esterno del ginocchio destro.
L’operazione ha avuto esito positivo ed è stata eseguita dal Dottor Pierfrancesco Bettinsoli presso la Seconda Ortopedia dell’Istituto Clinico Sant’Anna di Brescia.
Matteo Martini, già a partire dalla giornata di lunedì, inizierà il suo percorso fisioterapico finalizzato a riportare il giocatore in campo il prima possibile.
I tempi di recupero verranno stimati a seconda di come procederà il progetto riabilitativo.
Davide Bettera, fisioterapista dell’Agribertocchi Orzinuovi, esprime le sue considerazioni in merito al quadro clinico dell’ala piccola orceana: «Si parla di un infortunio importante e considerevole, sia per approccio al trattamento che per tempistiche di recupero. L’atleta, con il supporto della società, dello staff-tecnico e degli specialisti, verrà inserito all’interno di un progetto riabilitativo individuale che lo affiancherà per recupero a breve, medio e lungo termine ai fini di ottimizzare, assecondare e facilitare il recupero delle funzionalità motorie».
Il Presidente Francesco Zanotti, la dirigenza, lo staff tecnico e tutti i compagni di squadra fanno a Matteo un sincero e grande “in bocca al lupo” per il suo progetto riabilitativo.

Commenta