ADISP: Nominato Presidente e Consiglio Direttivo

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

ADISP - Associazione Direttori Sportivi Pallacanestro - nel corso dell'Assemblea Ordinaria dello scorso Venerdì 25 Giugno ha deliberato il suo nuovo Consiglio Direttivo

ADISP – Associazione Direttori Sportivi Pallacanestro – nel corso dell’Assemblea Ordinaria dello scorso Venerdì 25 Giugno ha deliberato il suo nuovo Consiglio Direttivo, che si occuperà di sviluppare il coordinamento delle attività relative all’inquadramento e alla formazione della figura del Direttore Tecnico Sportivo, ufficialmente riconosciuta dalla Federazione Italiana Pallacanestro nel C.F del 29 gennaio 2021 assieme al riconoscimento dello Statuto di Adisp, e dunque della nostra associazione.

Il Presidente confermato di ADISP è Giulio Iozzelli, Direttore Generale del San Giobbe Chiusi. Assieme a lui comporranno il Consiglio Direttivo Alessandro Santoro e Marco Martelli in rappresentanza dei Soci Fondatori, Andrea Gracis, Christos Stavropoulos e Salvatore Trainotti in rappresentanza dei Direttori Tecnici Sportivi professionisti (Serie A) e Marco Sambugaro e Julio Trovato in rappresentanza dei Direttori Tecnici Sportivi non professionisti (Serie A2 e Serie B).

Il nuovo Consiglio Direttivo si interfaccerà innanzitutto con la Federazione Italiana Pallacanestro nella definizione dell’Elenco dei Direttori Tecnici Sportivi, il cui regolamento è già stato approvato; parallelamente lavorerà assieme a LBA per la definizione del contratto collettivo relativo all’inquadramento della figura del DTS, il cui inserimento è già stato previsto nei regolamenti di Lega; proseguirà i colloqui con Lega Nazionale Pallacanestro, i cui vertici hanno già dato la loro approvazione all’obbligo di inserimento di una figura formata e riconosciuta entro le prossime due stagioni; e infine sosterrà e promuoverà attività di formazione e condivisione volte al continuo miglioramento della sfera professionale tanto dei propri associati quanto degli aspiranti Dirigenti Sportivi di Pallacanestro.

ADISP, ad oggi, conta 51 soci tra Serie A maschile, Serie A2 maschile, Serie B maschile, dirigenti impegnati all’estero e dirigenti di lungo corso, in un percorso che punterà ad includere anche l’universo dirigenziale delle categorie femminili.

LA STORIA.
Il percorso che ha portato ADISP – Associazione Direttori Sportivi Pallacanestro – ad ottenere il riconoscimento da parte di FIP nasce nel 2019 dall’idea e dall’unione di un gruppo di dirigenti sportivi che intende fare squadra all’interno dell’unica categoria non ancora riconosciuta dalle istituzioni del basket, benché prevista – a livello professionistico – dalla storica Legge 91.
Così, dopo aver sviluppato un programma di lavoro condiviso con Leghe e Federazione, il 29 luglio 2019 presso lo Studio Notarile Barassi di Milano, Giulio Iozzelli, Claudio Coldebella, Flavio Portaluppi, Marco Martelli, Andrea Conti, Marco Sambugaro e Alessandro Giuliani firmano l’Atto Costitutivo dell’Associazione e nominano il primo Presidente di ADISP e il Consiglio Direttivo.

Il Presidente Giulio Iozzelli e i consiglieri Claudio Coldebella, Alessandro Santoro, Marco Martelli e Alessandro Giuliani iniziano la condivisione del proprio lavoro con i dirigenti di Serie A e A2, avvicinando a sè 45 soci in poche settimane e tenendo la prima Assemblea Ordinaria a Brescia, il 2 ottobre 2019 ottenendo di fatto la rappresentanza di più del 70% delle società tra Serie A e Serie A2, nonchè rappresentanti del panorama internazionale tra cui Gianluca Pascucci dalla NBA.

Il lavoro del Consiglio Direttivo e il sostegno da parte dei soci consente, nei mesi successivi, di intraprendere i primi percorsi assieme a FIP, LBA e LNP al fine di ottenere il riconoscimento federale della figura del Direttore Tecnico Sportivo e dell’Associazione stessa. Riconoscimento che arriverà, appunto, a inizio 2021, a seguito di un lavoro non interrotto durante l’emergenza COVID e che, durante i mesi, ha tenuto aggiornati i propri soci con comunicazioni e videochat. Nonostante la distanza “fisica” tra gli associati, ADISP si è fatta promotrice, durante l’ultima stagione, del percorso “ADISP Live” con una serie di videochat – a favore dei propri soci – con la condivisione delle esperienze di alcuni dei dirigenti italiani di maggior successo all’estero, tra cui Maurizio Gherardini, Matteo Zuretti e Nicola Alberani.

Durante la prossima stagione sportiva, che ci auguriamo di piena ripartenza per tutto il movimento e i club che ne fanno orgogliosamente parte, ADISP sarà impegnata nel portare a compimento buona parte dei progetti di lavoro e formazione a cui ha lavorato dalla sua nascita, con l’obiettivo primario di allargare progressivamente la sua base associativa.

Commenta