Zanetti: “Belinelli il più grande giocatore italiano della storia”

Zanetti: “Belinelli il più grande giocatore italiano della storia”

"Per Belinelli è un ritorno a casa, per noi un grande onore averlo con noi. Lo considero il più grande giocatore italiano di basket, unico a vincere l'anello NBA. Il suo ritorno è un onore anche per la città."

Ecco le dichiarazioni del patron della Virtus Segafredo, Massimo Zanetti durante la conferenza stampa di presentazione di Marco Belinelli:

“Ringrazio Baraldi, vero autore e factotum che gestisce realmente la Virtus. Ringrazio anche la città di Bologna, veramente Basketcity, e ci accomuno anche i cugini della Fortitudo magari arrabbiati, ma creano importanza nel basket di questa città. Ringrazio il presidente dalla regione Emila Romagna Bonaccini, vero appassionato che ci aiuta tanto e segue questo nostro percorso iniziato da quando siamo arrivati dalla A2”.

“Per Belinelli è un ritorno a casa, per noi un grande onore averlo con noi. Lo considero il più grande giocatore italiano di basket, unico a vincere l’anello NBA come nessun altro prima. Il suo ritorno è un onore anche per la città. Abbiamo fatto grossi investimenti, ma ho una promessa: spero un giorno di riuscire a fare un palazzetto nostro. Quando tutto finirà, ed il Covid scomparirà, ci sarà un grande entusiasmo. Avremo un estate di fuoco e speriamo di riavere l’arena piena. Avevamo già una squadra forte, ma con Marco alziamo ancora di più il livello. Ho dato l’ennesimo impegno al nostro coach, persona deputata ad ottenere risultati, e sono convito che gli otterrà”.

“Cosa mi ha spinto per questo ulteriore sforzo? Il mondo non finisce, sono un inguaribile ottimista. Faccio l’imprenditore di professione, e se si vogliono dei risultati devono essere fatti degli investimenti. Credo che tutto il movimento basket abbia bisogno di un rilancio. Bisogna avere fiducia e rilanciare, solo cosi si può smuovere il basket.

Commenta