WNBA, Zandalasini ha deciso di non giocare la stagione 2020

WNBA, Zandalasini ha deciso di non giocare la stagione 2020

L'atleta italiana non scenderà in campo con le Minnesota Lynx

La WNBA ha annunciato nella giornata di lunedì il proprio piano per giocare la stagione 2020. La lega sta finalizzando una partnership che renderebbe l’IMG Academy di Bradenton, Florida, la casa ufficiale della regular-season accorciata da 22 partite e il tradizionale format dei playoff.

Cecilia Zandalasini (Minnesota Lynx) è solo l’ultima di una lunga serie di giocatrici internazionali che hanno preso la decisione di non giocare la stagione 2020. La stella francese Marine Johannes ha rinunciato, ma anche altre giocatrici di rilievo come Maria Vadeeva, Temi Fagbenle, Maite Cazorla e Han Xu. Nei prossimi giorni sono attesi ulteriori forfait, viste le difficili condizioni che la “bolla” in Florida impone a tutte le atlete per una stagione da iniziare e chiudere nella stessa location.

Zandalasini, che ha chiuso in quintetto la sua ultima stagione WNBA 2018 nella serie playoffs contro le Los Angeles Sparks, ha rinnovato il proprio contratto con il Fenerbahçe, dove ha chiuso una stagione da protagonista che le è valsa il posto nel quintetto ideale di Eurolega femminile (15.9 punti con più del 40% dalla lunga distanza).

Qui l’elenco delle giocatrici WNBA aggiornato live con le defezioni che stanno arrivando in queste ore: https://docs.google.com/spreadsheets/d/e/2PACX-1vT0V2lwmGiiYXw7-jXg1c_nJeR_k70LrO44HI4L-9LbShkzx3Wjfu6CM5nHSwHr3Gl3J4RiZJJ6KoTq/pubhtml?gid=0&single=true&widget=true&headers=false

Commenta