Withers: Ai tifosi dico che combatteremo. Andiamo per vincere il derby. O almeno proviamoci

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole dell'ala della Fortitudo Bologna sul derby contro la Virtus: Mi sento un 4 naturale, per fisico e tiro da fuori, ma sono uno che vuol sempre imparare, faccio quel di cui c’è bisogno e mi fido ciecamente del coach

Todd Withers ha sentito parlare del derby di Bologna da quando ha firmato per la Fortitudo. E l’ala non vede l’ora di scendere in campo.
Queste le sue parole a Il Corriere di Bologna.

Derby.

Dal primo giorno. Anzi, da quando ho firmato: ero ancora a casa e mi segnalavano video di vecchi derby da guardare. Ne ho visti tantissimi, di quelli in cui il pubblico Fortitudo fa cose che io non ho mai visto prima in nessun altro posto. Giocarla senza tifosi, una partita così, è un gran peccato. Per me è un motivo in più per cercare di esserci anche ai prossimi, quando la gente tornerà. Ai tifosi dico che combatteremo. Andiamo per vincerla. O almeno proviamoci.

Ruolo.

Mi sento un 4 naturale, per fisico e tiro da fuori, ma sono uno che vuol sempre imparare, faccio quel di cui c’è bisogno e mi fido ciecamente del coach. Chiaro che contro i centri molto pesanti posso far fatica, però un po’ credo di poter reggere, sto migliorando anche in quello.

Commenta