Watt: Di quest’anno ricorderemo come abbiamo combattuto

Watt: Di quest’anno ricorderemo come abbiamo combattuto

Watt ha risposto con un 'no comment' alla domanda su una sua permanenza alla Reyer nella prossima stagione

Mitchell Watt parla con il Gazzettino di Venezia di come sta vivendo l’emergenza coronavirus, e di cosa si porterà dentro in ricordo di questa stagione a metà.

“La mia vita ora è molto simile a quella di tante persone. Sono a casa e ci sto praticamente 24 ore al giorno, forse 23 se si contano i minuti in cui devo uscire per necessità. Ma sono in salute e grato per questo. La nostra vita e le nostre abitudini certamente cambieranno. Credo che la stessa stagione sportiva sia una sfida, ora c’è grande incertezza su cosa si farà. Realtà e vita che cambieranno, dovremo convivere con questo virus e sarà una sfida per tutti”

“Credo dovremmo ricordarci di come abbiamo combattuto. Abbiamo avuto tanta resilienza. La nostra prima stagione in Eurocup stava andando alla grande. Siamo arrivati tra le migliori otto nei playoff, dopo che in tanti ci avevano dati per eliminati nel primo girone che era stato difficilissimo. In campionato alcune partite perse ci hanno quasi fatto mancare l’accesso alla Final Eight ma abbiamo combattuto
per ottenere la qualificazione e ci siamo dati l’opportunità di combattere per il trofeo. Ora dobbiamo combattere la partita più importante, quella contro il Covid­19. Tutti i tifosi orogranata sono resilienti e continueremo a combattere. Noi della Reyer siamo così”

Commenta