Vorontsevich: “Sono davvero felice di essere qui”

Foto: FIBA
Foto: FIBA

Le parole del giocatore russo, che domani insieme alla sua nazionale affronterà l'Italia

Andrey Vorontsevich, dopo mesi in cui non ha disputato partite ufficiali, è tornato in campo ieri con la Russia nella vittoria per 84-56 contro l’Estonia. Ha segnato una tripla alla prima palla toccata ed ha chiuso con 15 punti, 6 rimbalzi e 4 assist.

Nella gara, la Russia ha messo a segno 19 triple, un nuovo record di squadra che supera il precedente di 16 canestri da tre.

La Russia affronterà l’Italia a Tallinn domani, con inizio alle 15:00.

Di seguito alcune frasi di Vorontsevich in conferenza stampa dopo la vittoria:

“Abbiamo iniziato davvero bene, andando avanti 10-0, poi l’Estonia ha iniziato a giocare più duro ma la nostra difesa ha retto. Di solito tirano con circa il 40% da tre e li abbiamo tenuti al 22%.

Io voglio essere il leader di questa squadra e comportarmi come tale, supportando tutti i compagni e cercando di seguire quello che il coach ci dice di fare. Sono davvero felice di essere qui con questi compagni, e di aiutare in tutti i modi possibili.

Mi sento davvero bene e ho fiducia in me stesso, mi sono allenato tutta l’estate. Ho anche fatto delle sedute di individuale con coach Bazarevich. Forse non sono al 100% ma mi sento pronto. Questa è una grande opportunità per metterci in mostra, è davvero bello giocare per la Nazionale e vestire questi colori”.

Il coach Sergey Bazarevich ha avuto parole di elogio per lui: “Sono contento per Andrey, c’erano dei dubbi in Russia sulla sua convocazione in questo momento. Ma noi abbiamo fiducia nei nostri giocatori e sappiamo che la sua situazione con le squadre di club è solo temporanea… oggi ci ha ripagato della nostra fiducia.”

Fonte: FIBA.

Commenta