VL Pesaro, intervista doppia a Giancarlo Sacco e Paolo Calbini

VL Pesaro, intervista doppia a Giancarlo Sacco e Paolo Calbini

Dalla panchina guidano la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 2019/2020: uno ha allenato l’altro, ormai si tratta di una coppia molto ben affiatata e di grande valore

Dalla panchina guidano la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 2019/2020: uno ha allenato l’altro, ormai si tratta di una coppia molto ben affiatata e di grande valore. Ora però scopriamo tutti i dettagli extraparquet di Coach Giancarlo Sacco e del suo vice Paolo Calbini!

Chi è il tuo mito nello sport?

GIANCARLO : Gli atleti che hanno avuto la fortuna di partecipare alle Olimpiadi, la manifestazione più importante per chi vive di sport.

PAOLO : Muhammad Ali.

Chi è il tuo mito nella vita?

GIANCARLO : Sicuramente il professor Aza Nikolic, uno degli scienziati del basket in Europa e che ha dato vita agli allenatori più vincenti.

PAOLO : I miei genitori che mi hanno insegnato molto.

La vacanza ideale per te: dove e con chi?

GIANCARLO : Al mare con la mia compagna.

PAOLO : Il mare è fondamentale, in compagnia di mia moglie e dei miei amici.

Cosa conosci di Pesaro?

GIANCARLO : Per assurdo poco, dal momento che per molti anni non ho vissuto in città dato che ho allenato fuori.

PAOLO : Adoro il mare, sono sempre lì d’estate.

Di’ qualcosa in pesarese…

GIANCARLO : Lascia gì.

PAOLO : Do gèm stasera?

Se non fossi diventato un allenatore, cosa avresti fatto nella vita?

GIANCARLO : Probabilmente il ragioniere oppure forse avrei lavorato in banca, un incarico che avevo molti anni fa e che poi ho rifiutato.

PAOLO : Probabilmente avrei fatto il cantante rock.

Cosa pensi di Paolo / Giancarlo?

GIANCARLO : È super ed è sempre molto disponibile. Lo vedo molto carico e motivato.

PAOLO : È molto schietto, è una persona davvero eccezionale.

Il tuo genere musicale preferito?

GIANCARLO : Non ne ho uno in particolare, adoro la musica. Mi piace molto il rap.

PAOLO : Ascolto tutto, ma soprattutto rock.

Cosa fai durante le lunghe ore di viaggio quando vai in trasferta?

GIANCARLO : Leggo molti libri ma devono piacermi da subito, altrimenti ‘volano’ presto.

PAOLO : Guardo le partite, per lavoro!

Fonte: Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

Commenta