Vitucci: Pretendo di più sul piano di concentrazione e determinazione

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del coach di Brindisi

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Happy Casa Brindisi conquista la terza vittoria in quattro incontri di Basketball Champions League sconfiggendo Oostende con il punteggio di 93-81.

Questo il commento di coach Frank Vitucci a fine partita: “Soddisfatti del risultato finale, dovevamo vincere per fare un passo importante per la qualificazione al secondo turno. I nostri avversari hanno disputato una buona partita, sono ben allenati e son venuti qui per vincere. Pretendo qualcosa in più sul piano della determinazione e concentrazione, siamo stati un po’ eterei in alcune circostanze soprattutto durante il primo tempo. La risposta c’è stata dopo la sconfitta con Pesaro e bisogna dare credito ai miei ragazzi. D’altro canto non si può scherzare con il fuoco. Oostende ci ha messo in difficoltà e abbiamo dovuto spingere fino alla fine per avere la meglio“.

Commenta