Vitucci ed il fenomeno Brindisi: Grande disponibilità del club nel credere alle idee mie e di Giofrè

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del coach di Brindisi: Come ho inserito i nuovi? L’anno scorso erano nove, ma chi è rimasto è capace di trasmettere valori, concetti, idee, di far capire in che ambiente siano arrivati i nuovi

Frank Vitucci ha parlato a Piero Guerrini di Tuttosport del “miracolo” Happy Casa Brindisi. La squadra ha perso solo la prima di campionato vincendo le successive tre gare nonostante abbia cambiato ben otto giocatori in estate.

“Noi abbiamo concetti che si sono strutturati e consolidati nel Dna della squadra. Cerchiamo poi giocatori che si adattino alla mia idea di baske.t C’è grande applicazione da parte nostra (del ds Simone Cìiofré e mia) e grande disponibilità da parte del club nel credere alle nostre idee” ha detto Vitucci. “Come ho inserito i nuovi? L’anno scorso erano nove, ma chi è rimasto è capace di trasmettere valori, concetti, idee, di far capire in che ambiente siano arrivati i nuovi. È quella che in America chiamano legacy. Io dico tradizione, connotati, idee”

Commenta