La Virtus parte male, ma nella ripresa è un rullo: Lietkabelis ko in Lituania

Foto Ciamillo

Foto Ciamillo

La squadra di Djordjevic si impone con autorità in Lituania nonostante l’assenza di Teodosic.

Ricomincia con una vittoria la stagione europea della Virtus Segafredo Bologna di Sasha Djordjevic: le Vu Nere si impongono nettamente sul campo del Lietkabelis per 76-61 nonostante l’assenza dell’infortunato Milos Teodosic.

Partenza shock per i bianconeri, sotto 11-3 dopo due minuti: la reazione arriva, ma è il Lietkabelis a svoltare avanti dopo 10’. Il primo vantaggio ospite arriva sul finale di primo tempo (+1 al 20’ per la Virtus), ma nella ripresa la musica cambia totalmente: dopo una prima metà di terzo quarto con le polveri bagnate da parte di entrambe le squadre, Bologna ribalta completamente la sfida con un tremendo break di 22-1 a cavallo tra terzo e quarto periodo che chiude di fatto i conti, con la Virtus che tocca anche il +28 sul 72-44.

Quattro in doppia cifra per i bianconeri, guidati dai 19 di Abass (3/3 da 3); 12 a testa per Alibegovic e capitan Ricci, 11 per Weems mentre Markovic si prende un solo tiro dal campo (una tripla sbagliata) ma chiude con 7 rimbalzi e 6 assist. In casa Lietkabelis 20 punti di Vinales.

Commenta