Virtus Segafredo Bologna, con Pesaro in gara-1 massimo in carriera di assist per Pajola

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Nella Gara 1 giocata a Bologna tra Virtus Segafredo e Carpegna Prosciutto Pesaro - vinta dai padroni di casa per 82-76 - Alessandro Pajola realizza il suo nuovo "high" di assist in carriera con 10 passaggi vincenti distribuiti

Nella Gara 1 giocata a Bologna tra Virtus Segafredo e Carpegna Prosciutto Pesaro – vinta dai padroni di casa per 82-76 – Alessandro Pajola realizza il suo nuovo “high” di assist in carriera con 10 passaggi vincenti distribuiti.

Questo dato è anche il nuovo record per la Virtus Bologna in una gara di playoff. Il primato precedente erano i 9 realizzati da Teodosic in Gara 1 dei quarti di finale della scorsa stagione contro la De’ Longhi Treviso.

Queste le 5 migliori prestazioni di un giocatore bianconero nella post-season:
10 –  Alessandro Pajola, Gara 1 vs Carpegna Prosciutto Pesaro (quarti di finale 2021/22)
9  – Milos Teodosic, Gara 1 vs De’ Longhi Treviso (quarti di finale 2020/21)
8 – Earl Boykins, Gara 2 vs Benetton Treviso (quarti di finale 2008/09)
8 – Earl Boykins, Gara 4 vs Benetton Treviso (quarti di finale 2008/09)
8 – Milos Teodosic, Gara 2 vs De’ Longhi Treviso (quarti di finale 2020/21)

Il miglior realizzatore dell’incontro è stato Vincent Sanford con 21 punti. Il giocatore americano della Carpegna Prosciutto chiude con 5/6 da tre punti e 16 di valutazione.

Nella storia di Pesaro ai playoff soltanto Antonello Riva in Gara 1 degli ottavi di finale della stagione 1995/96 contro la Mash Verona aveva realizzato più triple (7/9).

Sono sette invece i giocatori marchigiani, oltre a Sanford, che hanno chiuso una gara di post-season con 5 triple segante: Andrea Pecile, Carlton Myers, Jim Farmer, Darwin Cook, Andrea Gracis, Larry Middleton e Jumaine Jones.

Commenta