Virtus Roma: trattativa con un gruppo americano, la famiglia Toti non uscirà dal club

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Nel frattempo Toti ha pagato il primo stipendio ai giocatori

La cessione della Virtus Roma ad un gruppo americano (non quello della Pennsylvania che aveva offerto due milioni qualche settimana fa, ndr) entra nel vivo.

Secondo il Corriere dello Sport, Le bocche delle parti, coinvolte per ora rimangono cucite. C’è una clausola di riservatezza che entrambe devono rispettare ancora per un po’. Il tempo per gli americani di verificare conti, bilanci e farsi un’idea, anche viste le incertezze attuali legate alla recrudescenza dd Covid­19, della fase attuale e di quella die sarà. Filtra però molto più di un moderato ottimismo.

La famiglia Toti, nel caso di chiusura positiva della trattativa, rimarrà una partecipazione nella società con Alessandro, figlio dell’attuale presidente, che siederà nel CdA che si andrà a formare.

Nel frattempo Toti ha pagato il primo stipendio ai giocatori che la settimana scorsa avevano anche paventato l’ipotesi di sciopero.

Commenta