Virtus-Olympiacos, il Corriere di Bologna titola: …e i quaranta ladroni

Virtus-Olympiacos, il Corriere di Bologna titola: …e i quaranta ladroni

Il Corriere di Bologna, oggi in edicola, titola a pagina 8: «…e i quaranta ladroni». Richiamo alla 1: «Caos e fischi contro, la Virtus cede 83-85»

Il Corriere di Bologna, oggi in edicola, titola a pagina 8: «…e i quaranta ladroni». Richiamo alla 1: «Caos e fischi contro, la Virtus cede 83-85».

Durissimo l’attacco iniziale a firma Daniele Labanti: «Una serata pilotata dalle fischiate di Matej Boltauzer, Carlos Peruga e Milos Koljensic costa alla Virtus una partita che avrebbe potuto vincere, ma ha trovato tre arbitri a spegnerne i sogni e i meriti con una serie di fischiate assassine distillate lungo l’ultimo quarto, compresi due tecnici contro Teodosic che sono valsi l’espulsione per proteste del serbo. Proteste che peraltro i replay hanno affermato essere giustificate».

Non mancano polemiche anche sugli altri quotidiani. La Gazzetta dello Sport: «Virtus, furore e beffa. Rimonta sfiorata. “Arbitri, gravi errori”». Corriere dello Sport: «La Virtus beffata e arrabbiatissima». Tuttosport: «Virtus furiosa con gli arbitri». Repubblica-Bologna: «La Virtus ko alla sirena. Bufera arbitrale. Scariolo: “Che errori”». Infine il Carlino: «Virtus, che beffa. L’Olympiacos spinto dagli arbitri».

Commenta