Virtus, Djordjevic: “Puniti dal loro atletismo, avremmo dovuto essere più cinici”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del coach serbo dopo il ko di Brindisi.

Così Sasha Djordjevic ha commentato la sconfitta della sua Virtus Bologna sul campo dell’Happy Casa Brindisi: “Siamo stati penalizzati da alcune giocate individuali di loro giocatori, che erano veramente ispiratissimi, penso a Bostic, che ha fatto una buona gara nonostante avessimo chiuso il loro gioco. Ci hanno punito con il loro atletismo e 1vs1, e a volte non siamo stati bravi a usare e spendere i falli. La grande differenza nei tiri liberi tentati – il doppio – in partite così non è comune, però è un fatto che alla fine hanno portato a casa questa vittoria. Avremmo dovuto essere più cinici, in certi momenti, e avremmo avuto bisogno anche che qualche tiro pesante entrasse nel terzo e quarto quarto. Purtroppo non siamo riusciti a metterli dentro, ci avrebbero dato più forza anche da altre parti. Si vede comunque che Brindisi sta facendo una grande stagione, quindi complimenti. E’ l’anti-Milano? Questo lo vedremo più avanti.  La prima sconfitta esterna? Rammarico. Sarebbe successo prima o poi, purtroppo è successo stasera. Peccato, il nostro carattere c’è, ma avremmo dovuto giocare con più lucidità”.

Commenta