Virtus Bologna adotta un nuovo codice di condotta in materia di legalità e trasparenza

Virtus Bologna adotta un nuovo codice di condotta in materia di legalità e trasparenza

Virtus Bologna adotta un nuovo codice di condotta aderendo alle più recenti ed evolute normative vigenti in materia di legalità e trasparenza

Virtus Pallacanestro Bologna ha raggiunto una tappa rilevante nell’ambito di un percorso virtuoso
teso a elevare e rafforzare i livelli di trasparenza, correttezza e compliance che già caratterizzavano
l’organizzazione e l’operato della Società.

Il Club virtussino, assistito nell’operazione dallo Studio Legale BRB di Bologna (in particolare
dagli avvocati Biancamaria Ricci, Stefano Bruno e Gino Bottiglioni), si pregia infatti di essere una
tra le prime società sportive italiane di pallacanestro ad avere adottato un Modello 231 e un Codice
Etico.

Conformandosi alle previsioni del D. Lgs. 231/ 2001, la Società intende testimoniare ancor di più la
piena conciliabilità tra attività sportiva professionistica e legalità, in attuazione delle best practices
che da sempre guidano e animano il mondo dello sport e della pallacanestro in particolare.

Fonte: Ufficio stampa Virtus Bologna.

Commenta