Venezia, parla Theiner: Trovo bellissima la Reyer School Cup

Venezia, parla Theiner: Trovo bellissima la Reyer School Cup

Stephan Theiner è il Direttore Area Venezia/Padova di Volksbank, “special partner” Reyer e partner della Venezia Airport Reyer School Cup. Insieme abbiamo realizzato la seguente intervista

Stephan Theiner è il Direttore Area Venezia/Padova di Volksbank, “special partner” Reyer e partner della Venezia Airport Reyer School Cup. Insieme abbiamo realizzato la seguente intervista.

1) E’ un momento particolare per tutto il mondo. Come state vivendo questa situazione?

La nostra priorità assoluta è quella di far superare alla nostra Banca questa crisi nel migliore dei modi. L’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus ha dimostrato ancora una volta quanto sia importante per il circuito regionale poter contare su banche vicine al territorio e che conoscono le esigenze delle persone.
Per essere vicini alla clientela del nostro bacino d’utenza, nelle ultime settimane abbiamo attuato in tempi brevissimi misure concrete ed efficaci per supportare la liquidità di famiglie e imprese, che sono disponibili presso le filiali e i centri di consulenza.
Inoltre, Volksbank aderisce alla moratoria ABI «Imprese in Ripresa 2.0», alla moratoria Decreto Cura Italia, e al Fondo solidarietà per mutui prima casa (Gasparrini). Per le imprese sono disponibili diverse forme di finanziamento definite nel Decreto Liquidità e garantite dal MedioCredito Centrale (MCC).

2) Cosa significa per voi essere parte del Progetto orogranata?

Quando la nostra Banca arrivò in provincia di Venezia, nell’ormai lontano 2008, analizzammo il territorio alla ricerca di realtà sportive e culturali d’eccellenza da sponsorizzare, a cui abbinare il nostro marchio e che condividessero i nostri stessi valori: vicinanza al territorio, entusiasmo e, a proposito di “non mollare mai”, coraggio! L’incontro con Reyer avvenne quindi in un modo che oserei definire naturale. Da subito divenne la sponsorizzazione sportiva Volksbank più importante in Provincia di Venezia e fra le top in tutto il bacino d’utenza della Banca.

3) Siamo reduci dalla vittoria della Coppa Italia, il quarto trofeo conquistato insieme, qual è il vostro ricordo più bello legato a questi anni?

I trofei vinti negli ultimi anni hanno regalato a tutti i tifosi di Venezia e della terraferma le gioie e le soddisfazioni che meritano, in uno sport che a livello nazionale è da sempre fra i più amati. Aver potuto dare il nostro contributo al raggiungimento di questi obiettivi è certamente un motivo di grande orgoglio. Ma al di là dei grandi traguardi della prima squadra, mi fa piacere ricordare un momento che si ripete ogni anno al Taliercio ed è ormai una bellissima tradizione: la finale della Venezia Airport Reyer School Cup, il torneo di pallacanestro tra gli istituti scolastici superiori del Veneto che coinvolge oltre 3.000 studenti, uno spettacolo che si ripete regolarmente grazie all’entusiasmo dei ragazzi e alle loro tipiche manifestazioni di tifo e partecipazione. Senza dimenticare che prima di arrivare alla Final Four, le eliminatorie coinvolgono ben 48 istituti scolastici superiori, 40.000 studenti, fra cui 600 atleti, per un totale di 95 partite.

4) Che messaggio volete mandare a tutti i sostenitori orogranata in questo momento?

Certo, a tutti noi mancano lo sport, l’agonismo, le emozioni delle partite, l’orgoglio dei propri colori sia quando si vince, ma anche quando si perde. In questo momento però la partita più importante è la salvaguardia della salute di tutti. Torneremo a tifare e a gioire al Taliercio, a seguire la squadra in trasferta o a trepidare per lei davanti alla TV, ma non sarà domani. Restiamo (metaforicamente) uniti, vicini alla gente, vicini al territorio. E in questo senso, un’importante istituzione come la nostra Volksbank non mancherà di fare la sua parte.

Fonte: Ufficio Stampa Reyer Venezia.

Commenta