L’Openjobmetis Varese beffa Brescia dopo un supplementare con Scola e Douglas in cattedra

L’Openjobmetis Varese beffa Brescia dopo un supplementare con Scola e Douglas in cattedra

Varese vince contro Brescia nel segno di Luis Scola e T. Douglas.

Buona la prima di campionato per coach Massimo Bulleri. Infatti, tra le mura amiche dell’Enerxenia Arena l’Openjobmetsi Varese conquista i primi due punti in classifica beffando Brescia dopo un tempo supplementare con il punteggio di 94-89.

Il primo periodo

Inizio sprint da parte della Leonessa con Drew Crawford protagonista. Infatti, l’ex Milano propizia un mini break di 0-5 e coach Massimo Bulleri ferma subito la gara con un timeout. Gli uomini di coach Esposito non si fanno intimorire e con due triple di un caldo Kalinoski allungano sul 5-11. I padroni di casa però non ci stanno e grazie ad una tripla di De Vico, impattano sul 13-13, firmando poi il sorpasso sul 16-13 con capitan Ferrero dalla lunga distanza. Con un parziale di 0-10, la Pallacanestro Brescia rimette la testa avanti e chiude al 10′ sul 16-23.

Il secondo periodo

Nella prima parte della seconda frazione, le due squadre faticano a trovare il canestro ed infatti al 15′ il tabellone dice 22-25 in favore di Brescia. Con un paio di canestri di TJ Cline e Drew Crawford, la Germani riallunga nel punteggio sul 26-36. Si va all’intervallo lungo sul 33-43 in favore della compagine ospite con un canestro da tre di David Moss.

Il terzo periodo

Inizio davvero in salita per Brescia ed allora i biancorossi ne approfittano per riaprire la gara. Infatti, al 25′ l’Openjobmetis è sotto solo di un punto grazie alla realizzazione dai 6.75 di De Vico per il 46-47 e coach Esposito è obbligato a richiamare i suoi all’ordine. Varese è in fiducia e con un canestro da due di Jakovics, firma il sorpasso sul 53-52, ma Bortolani risponde subito da tre e Brescia ritorna in vantaggio. Al 30′ è perfetta parità sul 59-59.

Il quarto periodo

Nell’ultimo quarto, il match rimane molto equilibrato con le due squadre che non mollano e si danno battaglia a colpi di canestri sul parquet. Nessuna delle due trova il guizzo decisivo ed allora si va all’overtime dopo aver chiuso al 40′ sul 81-81, con Luis Scola che sbaglia il canestro della vittoria.

Il supplementare

Nell’extra time, i padroni di casa rimangono lucidi e conquistano il successo guidati da Scola e Douglas. Il finale è 94-89 per l’Openjobmetis che inizia il campionato con una vittoria. Per la Germani Brescia, non bastano i 19 di Crawford e i 16 di TJ Cline.

Commenta