Valerio Bianchini: Sto facendo dei sondaggi per salvare la VL Pesaro

Valerio Bianchini: Sto facendo dei sondaggi per salvare la VL Pesaro

Il Vate: Ma devo dire la verità, siamo ancora in alto mare, per cui è inutile sbilanciarsi

Portò la VL Pesaro al primo scudetto, ora Valerio Bianchini lavora per la salvezza del club? Ecco le sue parole a il Resto del Carlino.

«Sì, sto facendo dei sondaggi ma onestamente fino a questo momento non c’è nulla di concreto. Nel corso della mia carriera ho avuto tanti contatti, ho conosciuto tante persone per cui sto facendo telefonate per vedere e capire. Ma devo dire la verità, siamo ancora in alto mare, per cui è inutile sbilanciarsi».

Chiara la motivazione: «Perché trovo incredibile che una squadra che ha zero punti in classifica, nonostante questo, tutte le domeniche riesca ancora a mettere dentro il palazzo, e poi quel palazzo, quattromila spettatori, non trovi persone, anche per una questione di visibilità, che non siano attratte da questa situazione».

La retrocessione non sarebbe un dramma: «Andando in A2, magari formando un bel gruppo di italiani e quindi gente legata a valori e alla maglia, si potrebbe far tornare a sognare tutto il pubblico, facendolo restare attaccato a questo sport. Si tornerebbe a sognare. E per me il nucleo degli italiani è fondamentale, così come lo è stato ai tempi dello scudetto con Costa, Magnifico, Gracis e Zampolini. E su un nucleo così, poi inserisci gli americani».

Commenta