Valerio Bianchini: “Salverei il torneo, poi campionato con meno squadre e salary cap”

Valerio Bianchini: “Salverei il torneo, poi campionato con meno squadre e salary cap”

La proposta dell’ex coach dalle colonne de Il Piccolo.

Dalle colonne de Il Piccolo arrivano le considerazioni e le proposte dell’ex coach Valerio Bianchini, in merito all’emergenza Coronavirus e alle decisioni da prendere per il basket italiano.

“Petrucci è stato bravissimo e assennato nello stoppare i campionati per tempo a differenza dei colleghi del calcio, forse anche grazie al suo tempismo ci sono stati così pochi casi di contagio tra i baskettari. Credo che la serie A debba provare a chiude­re la stagione sportiva, per dare un senso ad investimenti, sacrifici dei protagonisti e vissuto dei tifosi: così il basket non si arrenderebbe al virus (…) Una conseguenza positiva di questa situazione è che diverse squadre stanno pensando di autoretrocedersi, una mossa coscienziosa e intelligente perché la A2 è un campionato intrigante e performante. In Serie A si potrebbe introdurre il salary cap per calmierare gli esborsi isterici e non sempre proporzionati”, ha detto Bianchini.

Fonte: Il Piccolo.

Commenta