Valerio Bianchini: Annullare tutto ora sarebbe un atto di codardia

Valerio Bianchini: Annullare tutto ora sarebbe un atto di codardia

Le parole del "Vate": Annullare sarebbe una “non soluzione”. Sia l’evidenza dei fatti a seppellire fatiche, investimenti, risultati

Queste le parole di Valerio Bianchini in merito ad un probabile stop ai campionati.

Bianchini ha parlato con Alessandro Maggi di QS.

“Aspettiamo di vedere quel che succede prima di considerare morta questa stagione. Annullare tutto ora, prima che siano gli organi preposti a farlo, sarebbe un atto di codardia, non di prudenza” ha detto Bianchini. “Annullare sarebbe una “non soluzione”. Sia l’evidenza dei fatti a seppellire fatiche, investimenti, risultati” ha continuato proponendo la formula per chiudere l’annata. “”Classifica congelata alla fine del girone d’andata, final four tra le prime quattro per assegnare lo scudetto. Per la retrocessione, tenendo conto che neanche Pesaro era condannata dalla matematica, anche qui playout a quattro”.

Commenta