Utah supera New Orleans proprio nel segno dell’uomo più discusso: Rudy Gobert

Utah supera New Orleans proprio nel segno dell’uomo più discusso: Rudy Gobert

Il centro degli Utah Jazz corona una gara da 14 punti, 12 rimbalzi e 3 stoppate con i due liberi che consegnano alla sua squadra il successo per 106-104 con i Pelicans

Strani giri del destino. La prima gara della ripartenza Nba dopo lo stop per pandemia porta la firma del giocatore più discusso di questi mesi: Rudy Gobert.

Il centro degli Utah Jazz corona una gara da 14 punti, 12 rimbalzi e 3 stoppate con i due liberi che consegnano alla sua squadra il successo per 106-104 con i Pelicans.

Gara a lungo condotta da Utah, che tocca anche il +16 con 23 punti di Jordan Clarkson e 20 di Donovan Mitchell e Mike Conley.

Nei Pelicans, 13 punti in 15’per Zion Wiliamson, seduto negli ultimi 7’di gara. Trascinante Brandon Ingram, 23 punti ma anche autore della preghiera non accolta sulla sirena. 21 i punti di JJ Redick, che cesella la tripla del 102-102, 2 di Jrue Holiday.

Nicolò Melli parte dalla panchina e raccoglie solo 14’con conclusione tentata, ma anche 2 rimbalzi e 3 palle rubate.

Commenta