Un agente NBA contro LeBron: sfrutta la sua popolarità per reclutare giocatori per la Klutch Sports

Un agente anonimo: Se Rich Paul fosse un avvocato, sarebbe stato già radiato dall'albo cinque volte

Di recente The Athletic ha pubblicato i risultati di un sondaggio con diversi agenti NBA.
Gli è stato chiesto di esprimersi su diversi temi, ovviamente in forma anonima.
Tra gli argomenti non poteva mancare LeBron James, e, tra i tanti e doverosi elogi, è emersa anche una lunga e forte critica per il prescelto.

“Una carriera straordinaria. Ancora una tacca sotto Michael Jordan, ma penso che sia incredibile la sua evoluzione negli anni. È incredibile quello che ha fatto e continua a fare. La cosa brutta, l’unica cosa negativa, tutti hanno paura di dirlo e io non ho paura di dirlo individualmente, ma lo dico solo perché è vero. E lo sanno tutti, chi fa questo lavoro. La cosa peggiore che LeBron sta facendo è forzare questo potere con Rich Paul. Lui è un giocatore, ma ha abilità nello spazio dei media. La sua azienda Spring Hill, è fantastica, con i film e tutti i progetti. È così encomiabile. Lo amo. Ma ora sono passati al gioco degli agenti, questo in realtà sarebbe illegale per un giocatore.
Ora so che c’è la facciata che è Rich Paul, ma è davvero LeBron che recluta per Rich Paul. Quindi è quasi come se stessero cercando di controllare l’AAU a livello NBA. Questo è il  team AAU e l’hanno portato ai massimi livelli. E a causa del suo potere e della sua abilità, le persone, i giovani giocatori sono sedotti da LeBron James nello stesso modo in cui le persone in passato sono state sedotte da Michael Jordan con David Falk. È passato dall’avere Michael Jordan e pochi altri giocatori, a ottenere i migliori giocatori nella NBA, a causa del fattore Jordan. Rob Pelinka ha avuto un enorme successo come agente indipendente perché aveva Kobe Bryant ei giocatori lo idolatravano. Quindi, il fatto che LeBron recluti e abbia dato il potere Rich Paul, capisco cha faccia presa sui migliori giovani, ma se qualcuno fa le sue ricerche, molti di questi ragazzi sono stati davvero fregati, un gran numero di loro, dalla cattiva gestione.

Ci sono almeno cinque o sei ‘vittime’. Nessuno sta dicendo nulla e si può anche dire che il sindacato dovrebbe assumersi delle responsabilità perché rappresentano tutti i giocatori, non solo LeBron James. Perché questo è anonimo. Spero che tu abbia il coraggio di scriverlo, perché nessuno ne parla ma questa è la realtà, e se chiedi a qualsiasi altro agente la cosa ho appena detto, sarebbero tutti d’accordo. Sono stati in grado di sfruttare KCP, due o tre anni di seguito perché hanno il potere e lo stanno forzando in gola (ai Lakers) . Nerlens Noel. Ce ne sono quattro o cinque che hanno subito milioni di dollari per una cattiva gestione ma nessuno ha il coraggio di dirlo, perché tutti i media vogliono avere accesso a LeBron. Vogliono l’accesso ad AD.

Quello che ha fatto è portare la pallacanestro AAU nella NBA, perché ha la capacità di farlo perché questi giovani giocatori lo idolatrano. Comincio a sentire alcuni brontolii perchè potrebbero essere sovraccarichi. Perché non puoi avere questo livello di aspettative per un cliente e servire tutti questi ragazzi. Ben Simmons. Garland. Lo so come agente, non puoi fornire assistenza a tutti a questo livello. Puoi sedurli, ma non puoi servirli tutti, a quel livello con quello che dicono di fare. Nerlens Noel. Norris Cole. Shabazz Muhammed. Hanno perso 80 milioni di dollari a Detroit. Questo è il vero discorso.

“Questa è l’unica delusione è che LeBron ha sfruttato la sua popolarità tra i giovani giocatori dirigendoli verso Klutch, ma non stanno servendo bene tutti i giocatori. Ma per i giocatori che soffrono non ci sono ripercussioni. Nessuno sta criticando quello che stanno facendo. Bisogna chiamare il sindacato. Dovrebbero incontrarsi con Rich Paul, dicendo: ‘Che cosa è successo qui? Cos’è successo qua? Rappresentano tutti i giocatori. Pagano tutti lo stesso importo. Se Rich Paul fosse un avvocato, sarebbe stato già radiato dall’albo cinque volte. Ma poiché LeBron è così potente, non c’è responsabilità. E questa è l’unica parte negativa di LeBron. Tutto il resto è fantastico. È lodevole. È progressivo. Lo adoro. Ma la parte in cui ha spinto Rich Paul in questa posizione e questi giocatori di basket ingenui, è piuttosto irresponsabile “.

Fonte: The Athletic.

Commenta