Trieste, Ciani: “Vittoria collettiva, è la cosa più importante”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del coach dell'Allianz dopo il successo di Trento

C’è soddisfazione e la consapevolezza di lavorare nella giusta direzione nelle parole di coach Ciani, dopo il successo di Supercoppa con Trento: “La chiave della nostra vittoria è stata la capacità di stare insieme, soffrire insieme difensivamente e costruire attacchi collettivi, nonostante la brillantezza in questa fase della stagione non possa essere ai massimi livelli. Mi è piaciuta la voglia di tutti i giocatori di voler cercare soluzione offensive elaborate e non attacchi basati unicamente sul talento. In difesa abbiamo stretto i denti nei momenti di maggiore difficoltà riuscendo ad uscirne anche con ottime azioni di contropiede”.

Sulle palle perse della sua squadra, unico piccolo neo statistico della serata, Ciani non ne fa un dramma: “E’ uno scotto che dobbiamo pagare oggi. Abbiamo affrontato il match con il desiderio di cercarci e condividere il pallone. È normale che abbiamo perso qualche palla di troppo dato che i giocatori hanno appena incominciato a conoscersi e dato che Trento ha proposto una certa fisicità in ogni situazione difensiva”.

Lunedì l’Allianz Pallacanestro Trieste tornerà in campo per affrontare Tortona, palla due alle 21 all’Allianz Dome: “Tortona è una squadra diversa rispetto a Trento e possiede giocatori molto esperti del nostro campionato. Saranno più avanti di noi nella costruzione del proprio sistema offensivo e dunque per arginare questo dovremo provare a cementare le nostre regole di base del nostro gioco senza correre dietro ad una preparazione tattica che con loro sarà difficile costruire durante l’anno e quasi impossibile in tempi così stretti”

Commenta