Treviso, Menetti: “Dateci una partita e noi giochiamo. Pensiamo a una partita alla volta”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del coach della De’ Longhi, impegnata in trasferta contro l’Unahotels Reggio Emilia.

Dalle colonne de La Tribuna di Treviso arrivano le parole di Max Menetti, coach di una De’ Longhi Treviso che torna in campo dopo il rinvio del match dello scorso weekend contro Cantù a causa delle positività al COVID-19 tra le fila dei brianzoli.

“Non mi la­mentavo quando bisogna scen­dere in campo anche al merco­ledì, volete che lo faccia ora per aver saltato una gara? In settimana abbiamo fatto uno scrimmage soprattutto per in­serire Sokolowski, che mi pare un ragazzo solido, concreto, arrivato al punto giusto. Ha entusiasmo, per lui questa è una bella sfida. Se vale la pena andare avanti? Io sinceramente di que­sto non vorrei parlare. Ci sono già Federazione e Lega prepo­ste a certe problematiche, pos­ so solo dire: dateci una pale­stra e ci alleniamo e una parti­ta e giochiamo. Noi siamo gen­te di campo, decida chi di dove­re. Meglio restare concentrati sulla quotidianità e pensare davvero ad una partita alla vol­ta. Vedo una classifica molto corta e sono certo che resterà tale per tutta la stagione”, ha detto Menetti.

Fonte: La Tribuna di Treviso.

Commenta